La morte di un bambino

Ho visto la foto di un bambino morto. Ho visto la foto di un bambino morto e non avrei mai voluto vederla. Ho visto la foto di un bambino morto, mentre la sensazione di averla già vista e di averla già rivista mi stava rincorrendo.
Ho visto la foto di un bambino morto e non avevo alcun bisogno di vederla. L’ho guardata poiché l’avevo già guardata. Ho visto e osservato come la foto di un bambino morto ha cominciato ad apparire più volte e più ancora nello schermo che mi connette alla crudeltà del mondo leggendo, simultaneamente, le grida delle voci indignate. Ho visto la foto di un bambino morto, decina di volte, secondo più prospettive, accompagnata da più legende, sottolineata da innumerevoli commenti.

Ho visto la foto di un bambino morto e ho cercato di guardare altrove, ho provato a pensare ad altro, ho tentato di lasciare fuggire la mente, ho ricercato uno sprazzo di gioia nei labirinti della fantasia. Poi ho chiuso gli occhi e sulla superficie della loro retina è apparsa la foto di un bambino morto.

Ho visto la foto di un bambino morto e ho pensato a quante volte ho letto la morte di essere umani nel Mediterraneo, visto le foto delle barche naufragate al largo delle coste europee, percorso le storie di persone in fuga dalla guerra, guardato documentari a proposito di città e persone ridotte al nulla. A quante volte ho letto pezzi che dicevano i massacri, le torture, l’abominabile. L’esodo di essere umani in fuga dall’indicibile. Il cammino, le barche, i treni, i camion. I morti. Annegati, travolti, asfissiati.

Ho visto la foto di un bambino morto e ho deciso di non mostrarla. Ho visto la foto di un bambino morto e ho spento tutto. Ho visto la foto di un bambino morto e penso che non nutra la mia riflessione, che non arricchisca il mio pensiero e che non ha affatto cambiato la mia opinione.
Ho visto la foto di un bambino morto e rifletto davanti a questa pagina bianca, come se fosse uno specchio. Mi guardo e quel che vedo è l’immagine di un bambino che muore.

commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: